Lo zucchero è un elemento al quale sono profondamente legato e che nel corso del tempo mi ha dato grandi soddisfazioni lavorative.

Lavorare lo zucchero richiede un grandissimo impegno, tecnicismo, attenzione ai particolari ma sopratutto tanta sicurezza. Nella mia carriera ho avuto modo di strutturare e svolgere diversi corsi di formazione con l'obiettivo di divulgare e trasmettere le competenze necessarie alla realizzazione di una scultura che dal punto di vista estetico rappresenta davvero un'opera d'arte.

Ho frequentato diversi master e corsi di aggiornamento in tutta Italia e partecipato a diverse competizioni nazionali e internazionali, ottenendo la medaglia d’argento agli “Internazionali d’Italia” presso Massa Carrara 2014, la medaglia d’oro e l’oro assoluto al concorso internazionale “Ristoworld Italy” di Catania e il primo premio della quinta edizione del concorso della “Fondazione Condorelli”, evento che raduna le migliori maestranze della Sicilia.

Tali tappe mi hanno consentito ad oggi di acquisire riconoscimenti e soddisfazioni da parte di tanti colleghi e sopratutto ragazzi che decidono di intraprendere la formazione presso  la scuoka di Conpait Sicilia.

Storia

L’etimologia della parola zucchero deriva dal sanscritto sarkara che significa ​sabbia.

Nel corso dei secoli precedenti all’era industriale la canna ed il miele erano le uniche fonti di gusto dolce nel mondo, infatti proprio la canna iniziò ad essere coltivata sin dall’antichità in Nuova Guinea per poi ritrovarla in Malesia India e Cina. Nel 1200 comparvero le prime piantagioni di canna da zucchero di cui la più importante fu quella di Federico II in Sicilia . Tuttavia, nonostante la grande diffusione di questo ortaggio, lo zucchero rimaneva un prodotto destinato ad un consumo elitario, considerato il suo alto prezzo e la facile sostituzione, da parte del popolo, con miele e dolcificanti.

Occorre aspettare la grande svolta della scoperta dell’America per assistere alla diffusione della coltivazione nei territori scoperti da Cristoforo colombo che per le favorevoli condizioni climatiche ne aiutavano notevolmente lo sviluppo. Nella visione collettiva lo zucchero aveva un ruolo così targhetizzato da essere enucleato tra le spezie vendibili presso speziali e farmacie.

Oggi dopo la scoperta e la diffusione dello zucchero da bietola, è facilmente reperibile e di moltissime qualità, tra le quali per scegliere bene occorre sempre avere una buona conoscenza del prodotto e delle conseguenti applicazioni in laboratorio.

Per me lo zucchero rappresenta sì un ingrediente base ma anche grande fonte di ispirazione per le mie architetture di zucchero artistico.

 

Eventi

16
Dic

IL NATALE DEL PASTICCERE

16
Nov

RHS – RISTORA HOTEL SICILIA è il più prestigioso salone specializzato

23
Ott

Giunto alla quinta edizione, Fundraising Dinner - " DONIAMOCI” rappresenta uno degli ev

31
Mar

La grande festa della Cucina Italiana, inserita all’interno della prog

formazione

conoscere per insegnare

Con.Pa.It Sicilia è un centro di formazione e aggiornamento che offre corsi, incontri e masterclass a tutti coloro che necessitano di una formazione professionalizzante o altamente specialistica. Cultura, tradizione, tecnica e conoscenza delle materie prime sono elementi chiave di ogni nostro percorso formativo. Scegliere Conpait significa affiancarsi a grandi docenti, maestri e colleghi mossi da una profonda voglia di condividere e trasmettere la propria conoscenza sul mondo dell'alta pasticceria.

Corso Base di Pasticceria
da 28/01/2020 a 13/02/2020
Comprendere dalle basi la funzione e l’uso di ogni singolo ingrediente all'interno delle ricette di Pasticceria, al
Scopri di più
Cioccolato Artistico
da 13/01/2020 a 14/01/2020
Acquisire competenze, tecniche di lavorazione del cioccolato, sensibilità estetica e cromatica.
Scopri di più

Professione Pasticcere

Pasticceri si diventa in laboratorio ma anche fuori, viaggiando e confrontando le proprie tecniche con quelle di un collega, senza segreti, ma con condivisione.

Dettagli

Resta informato sulle attività di Conpait Sicilia, iscriviti alla nostra newsletter


Peppe Leotta


Un giovane ragazzo dall’anima rock’n’roll che faceva del laboratorio di pasticceria il suo Grest estivo (...) Il segreto che mi ha reso ancora più caparbio e forte nella realizzazione di quel grande desiderio, oggi concreta realtà è la voglia di non fermarsi, ma studiare e approfondire…